Documenti Sicurezza

Documents on Floor in Office

Vi assistiamo nella redazione di numerose pratiche

  • Documento di valutazione dei rischi (DVR)
  • Documento unico di valutazione dei rischi interferenti (DUVRI)
  • Fonometria
  • Vibrazioni
  • Valutazione del rischio chimico
  • Valutazione del rischio di esposizione ad agenti biologici
  • Valutazione della Movimentazione manuale dei carichi
  • Analisi ergonomica delle posizioni di lavoro
  • Piano operativo di sicurezza (POS)
  • Piano di sicurezza e coordinamento (PSC)
  • Manuale HACCP
  • Rintracciabilità e campionamenti acque e superfici HACCP

Documento di valutazione dei rischi (DVR)
Secondo quanto previsto dal Testo Unico della Sicurezza sul Lavoro, la valutazione dei rischi presenti sul luogo di lavoro è un adempimento obbligatorio per tutte le aziende con dipendenti. La normativa stabilisce che al termine del processo valutativo, il datore di lavoro debba obbligatoriamente redigere il Documento di Valutazione dei Rischi. Questo contiene tutte le informazioni inerenti alla valutazione: una relazione sui rischi presenti, le misure di prevenzione e protezione adottate, il programma delle misure per garantire il miglioramento dei livelli di sicurezza.

Documento unico di valutazione dei rischi interferenti (DUVRI)
Deve essere redatto in caso di affidamento di lavori, servizi e forniture all’impresa appaltatrice o a lavoratori autonomi. Il datore di lavoro committente ha l’obbligo di redigere il DUVRI sempre, anche nei casi di affidamenti in cui non sono presenti rischi dovuti alle interferenze, in quanto la compilazione di tale modello testimonia l’avvenuta valutazione dei rischi.

Fonometria
Rilevazione fonometrica ai sensi del D. Lgs. 81/08 nei punti significativi all’interno dell’azienda tenendo conto della posizione di lavoro del personale addetto. Redazione di relazione tecnica contenente le planimetrie dei locali con indicazione dei valori ottenuti dalle misurazioni effettuate.

Vibrazioni
Durante l’utilizzo di un’attrezzatura di lavoro sono ancora presenti molteplici “situazioni pericolose” per la salute di chi vi opera. Tra queste può essere sicuramente annoverata quella relativa all’esposizione alle vibrazioni meccaniche. La nostra azienda anche in merito alle vibrazioni effettua una relazione tecnica, indicando i valori ottenuti dalle misurazioni effettuate.

Valutazione del rischio chimico
Costituisce una valutazione ad una situazione in cui sono presenti agenti chimici pericolosi. Si basa su dati informativi (documentali e di osservazione) come le schede di sicurezza delle sostanze o dei preparati usati, i quantitativi, i tempi di esposizione, le caratteristiche del lavoro. Viene rilasciata una relazione tecnica sull’esposizione lavorativa agli agenti chimici rilevati nell’attività in questione.

Valutazione del rischio di esposizione ad agenti biologici
Esame tecnico necessario alla comprensione dei possibili danni derivanti dall’esposizione a qualsiasi microrganismo anche se geneticamente modificato, coltura cellulare ed endoparassita umano che potrebbe provocare infezioni, allergie o intossicazioni. L’esame si rivela sovente necessario per la valutazione della qualità di acque, la manipolazione di cibi, per le professioni a contatto diretto con possibili agenti patogeni.

Valutazione della Movimentazione manuale dei carichi
Valutazione tecnica utile a comprendere ed analizzare i possibili danni derivanti da mansioni che prevedano operazioni di trasporto o di sostegno di un carico ad opera di uno o più lavoratori, comprese le azioni del sollevare, deporre, tirare, portare o spostare un carico.

Analisi ergonomica delle posizioni di lavoro
La valutazione ergonomica di una postazione di lavoro richiede l’osservazione delle attrezzature, delle procedure e delle condizioni ambientali in essere in funzione dei compiti richiesti all’operatore. La valutazione è finalizzata ad ottimizzare il sistema uomo-macchina e uomo-ambiente, anche tramite un miglio e più razionale impiego delle caratteristiche e capacità sia dell’uomo sia della macchina, che dell’ambiente in una chiave di assoluta complementarietà che deve tutelare il benessere psico-fisco dell’uomo e l’ottimizzazione del sistema tramite interventi precisi e mirati anche di tipo strutturale ed organizzativo.

Piano operativo di sicurezza (POS)
Deve essere redatto ogni qual volta un’impresa si trovi a dover eseguire opere murarie, edili o che comportino, comunque, un allestimento di un cantiere anche di tipo temporaneo o mobile. Il POS deve essere considerato quale valutazione del rischio del singolo cantiere.

Piano di sicurezza e coordinamento (PSC)
Il piano e’ costituito da una relazione tecnica e prescrizioni correlate alla complessità dell’opera da realizzare, ed alle eventuali fasi critiche del processo di costruzione, al fine di prevenire o ridurre i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori; è inoltre indicata la stima dei costi.

Manuale HACCP
E’ un documento che deve essere redatto da un’azienda/attività alimentare che si occupa di produzione, preparazione, produzione, confezionamento, commercio e somministrazione di alimenti. Viene realizzato sui principi dell’HACCP (Hazard analysis and critical control points) dettati dal Regolamento CE n. 852/2004. Il manuale, oltre a descrivere l’azienda ed i suoi processi, contiene indicazioni per prevenire e risolvere i rischi alimentari per ogni fase del processo produttivo.

Vieni a trovarci in una delle nostre sedi

Abbiamo recentemente aperto una nuova filiale a Torino, in via Vassalle Eandi 26. Fissa un appuntamento con un nostro specialista qualità per saperne di più.